Categories:

Dormire poco e male indebolisce le difese immunitarie

Il sonno è il grande custode della nostra salute, a 360°. Dormire un giusto quantitativo di ore (l’ideale sarebbe 8 ore, un’ora di sonno ogni due ore di veglia, ma anche 7 possono essere sufficienti), è indispensabile per preservarla.

Tra le funzioni principali del sonno c’è infatti il ristoro delle nostre forze, ma ancor più importante è la “manutenzione” del sistema immunitario. Quando dormiamo poco e/o male, a tal punto che il ritmo del nostro sonno viene alterato o ridotto (continui risvegli e difficoltà a riaddormentarsi), ecco che l’efficacia delle nostre difese si riduce.

Un segnale molto comune di questo malessere è la comparsa di infezioni apparentemente banali, come riniti, raffreddori o influenze. Oppure anche l’herpes, conseguenza di un’efficacia improvvisamente ridotta delle nostre difese immunitarie.

Ecco perché è molto importante saper ascoltare i segnali che ci invia il nostro corpo e quando si parla di sonno può essere opportuno chiedersi se in un determinato periodo, magari analizzando anche il nostro stato di salute, stiamo dormendo abbastanza e in modo adeguato per qualità e quantità.

Secondo una recente ricerca realizzata dalla World Sleep Society (Wss), insonnia, disturbi del sonno e cattivo riposo notturno sono responsabili di problemi di salute del 45% della popolazione mondiale.

Un quadro ulteriormente peggiorato a causa della pandemia di Covid-19, dei lockdown e delle varie restrizioni sanitarie che nell’ultimo anno e mezzo hanno stravolto stile e ritmi di vita di ognuno di noi.

Le alterazioni del sonno, infatti, spiegano gli esperti del Wss, possono avere conseguenze psicologiche e psichiatriche molto negative, come l’aumento dell’ansia e dello stato depressivo.

Tutto questo si riflette anche sul corretto funzionamento del sistema immunitario, aumentando il rischio di sviluppare malattie e disturbi come, obesità, ipertensione, diabete e addirittura alcune forme di cancro, soprattutto del seno e della prostata.

Per provare a recuperare il sonno perduto e ritrovare un sano stile di vita, restano validi i soliti suggerimenti che più volte abbiamo raccontato nel nostro blog: cercare di andare a letto e di svegliarsi sempre alla solita ora, provando a dormire almeno 7 ore a notte e non compensare dormendo qualche ora in più durante il weekend; evitare di utilizzare dispositivi elettronici prima di addormentarsi; moderare il consumo di alcool; mangiare leggero a cena facendo a meno di cibi grassi, fritti, ma anche zuccheri, bevande gassate e caffeina.

I materassi che ti aiutano a dormire bene

Non smetteremo mai di ripetere quanto le buone abitudini siano importanti per ottenere un riposo di qualità e garantirsi di conseguenza una vita sana ed equilibrata. C’è però un altro aspetto che va tenuto di conto di quando si parla di buon riposo.

Senza un buon materasso, infatti, anche seguire alla lettera i consigli di medici ed esperti del sonno potrebbe non essere sufficiente. Ecco perchéé un’altra delle domande da porsi con buona costanza, è se il materasso su cui stiamo dormendo soddisfa a pieno le nostre esigenze del sonno.

Una domanda che noi di Materassi e & Materassi ci poniamo da sempre e a cui cerchiamo di rispondere realizzando prodotti in grado di venire in contro ad ogni necessità. Anche se lo stesso materasso dev’essere condiviso da due persone con differenti esigenze. Così abbiamo dato vita a Double Air Massage 4.0, che racchiude l’energia di due materassi in un unico materasso dal doppio comfort.

Dispositivo medico CE, dall’incredibile spessore di 28 cm, questo materasso è particolarmente indicato per coppie con pesi corporei differenti che desiderano supporti diversi; per chi ha problemi di cattiva circolazione; per chi semplicemente non si accontenta di un solo tipo di comfort.

È dotato di una lastra in Elioform (11,5 cm) con lavorazione a canali, una lastra in Elioform (5 cm) con lavorazione massage 5 zone e una lastra in Memory (5 cm) sempre con lavorazione massage 5 zone. Praticamente girando il materasso, o semplicemente cambiando lato, si avvertiranno sensazioni di comfort differenti.

Per le coppie che hanno peso ed esigenze di riposo diverse, ma che vogliono sentirsi al sicuro dall’attacco di virus, acari e batteri, c’è ViroAlt Materasso Double Memo Cool Fresh. Composto da due lastre singole all’interno di un guscio matrimoniale, assicura, ad ognuno, il corretto supporto durante la notte.

Oltre ad essere fresco e traspirante, ad alto assorbimento termico il tessuto è dotato di una una particolare tecnologia, Viroalt, che inibisce la crescita, la proliferazione e la persistenza di batteri, virus e acari.

L’interno è composto da una lastra di Memory di 2 cm, un materiale viscoelastico ad alta densità automodellante e decomprimente, e da una lastra in Elioform di 16 cm, indeformabile e resistente che fornisce un corretto supporto alla spina dorsale.

Ricapitolando, ViroAlt Materasso Double Memo Cool Fresh, è particolarmente indicato per:

  • coppie che hanno pesi corporei ed esigenze di riposo differenti
  • garantire un corretto supporto e una giusta temperatura durante il sonno
  • proteggerci da virus e batteri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *