dormire-con-il-partner-blog-materassiematerassi
Categories:

Cinque utili consigli per migliorare il sonno di coppia

Con San Valentino alle porte per molte nuove coppie potrebbe presentarsi l’occasione di una prima notte insieme. Qualcuno l’aspetterà con trepidazione, immaginando una serata indimenticabile seguita da una notte di passione. A prescindere da ciò, il riposo è sacro e il momento di andare a dormire potrebbe rivelare quale sorpresa inaspettata.
In questo articolo allora vogliamo darti cinque consigli pratici (utili anche per le coppie meno fresche), per rendere il sonno condiviso un’esperienza piacevole e non traumatica.

Lascia lo smartphone sul comodino
Anche se è una sorta di dipendenza di cui non puoi fare a meno, non è elegante (né salutare) mettersi a “spippolare” sul telefono con il partner accanto. La luce blu dei dispositivi agisce negativamente sul nostro cervello sballando il ritmo circadiano con conseguenze negative sulla qualità del sonno.

Evita di dormire abbracciato al partner
Lo so, ha un che di romantico che dovrebbe essere quasi un gesto obbligatorio per una coppia, ma ti possiamo assicurare che per un buon riposo dormire abbracciati è una pratica assolutamente sconsigliata.

Intanto, se non conosci le sue abitudini, potrebbe essere un gesto sgradito al partner; e poi dormire abbracciati potrebbe causare indolenzimento ad entrambi, causando bruschi risvegli e un mattino piuttosto fastidioso. Abbracciatevi a più non posso, ma solo prima di addormentarvi e la mattina per il buongiorno.

Dormi le stesse ore del tuo partner
Questo è un aspetto fondamentale per il buon riposo. Molte coppie non vanno a letto alla stessa ora e soprattutto si svegliano a orari diversi. Questo incide negativamente sulla capacità di addormentarsi, ma non solo: abitudini di sonno differenti possono portare a maggiori disaccordi, dialoghi meno frequenti e meno sesso.
Fattori che oltre a peggiorare la qualità del sonno si ripercuotono sulla serenità e sull’umore nella vita di ogni giorno.

Una coperta in più può esserti utile
Sicuramente Charlie Brown non se la portava dietro per questo tipo di situazione, ma avere una coperta in più può rappresentare la soluzione ad un problema molto frequente nelle coppie: il “furto” della coperta.

Se sei freddoloso/a non c’è cosa più spiacevole che sentirsi sfilare da sotto il collo il tepore accogliente della coperta, sottratta dal partner anche inavvertitamente. Per evitare un battibecco nel cuore della notte e non morire di freddo, avere coperte separate significa evitare che si presenti il problema.

Acquista il materasso giusto

Ok le accortezze, ok le buone abitudini, ma se un materasso è scomodo qualsiasi strategia per dormire bene potrebbe non servire!
Se ti sei accorto che il tuo materasso non è più quello di una volta, allora dovresti seriamente prendere in considerazione l’idea di cambiarlo.

Il nostro materasso Double Memo Cooler con trattamento antivirale e antibatterico ViroAlt è stato proprio ideato per le coppie che hanno peso ed esigenze di riposo differenti.
Tra le innovative particolarità di questo materasso c’è il trattamento ViroAlt (antivirale e antibatterico) presente nel tessuto, che inibisce la crescita e la persistenza di virus, acari e batteri .

Composto da due lastre singole all’interno di un guscio matrimoniale, assicura, ad ognuno, il corretto supporto durante la notte.
Il tessuto, in Cooler Fresh, è fresco e traspirante, ad alto assorbimento termico.
L’interno è composto da una lastra di Memory di 2 cm, un materiale viscoelastico ad alta densità automodellante e decomprimente, e da una lastra in Elioform di 16 cm, indeformabile e resistente che fornisce un corretto supporto alla spina dorsale.

Scopri tutte le caratteristiche del materasso sul nostro shop online, oppure vieni a trovarci in uno dei nostri punti vendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *